Cessione del quinto della pensione

Un finanziamento su misura per i pensionati e in grado di soddisfare le loro esigenze, ponendo particolare attenzione alla loro tranquillità e soddisfazione.

 

Ricordate che l’articolo 21 del decreto legge n. 201/2011 (convertito in legge n. 214/2011) ha previsto l’integrazione di Inpdap ed Enpals in Inps.

Grazie alla cessione del quinto della pensione, i pensionati INPS, Ex INPDAP, Ex IPOST, Ex ENPALS, Pensionati ENASARCO, ENPAM e Fondo Pensione Regione Sicilia (in convenzione) fino a 85 anni* potranno accedere al credito a condizioni vantaggiose, con la tranquillità di poter contare su una copertura assicurativa rischio vita in caso di premorienza del richiedente. (*) N.B.: Con accensione massimo entro i 79 anni e con scadenza del finanziamento entro gli 85 anni. [/one] [one]

Requisiti per poter accedere al finanziamento

  • Possono accedere al prestito i pensionati che possiedono una Pensione di Anzianità, di Vecchiaia o di Reversibilità
  • Inoltre, rispettando alcune condizioni, posso essere cedute anche li pensioni di inabilità (cat. IO)
  • Per il calcolo del quinto cedibile (ovvero il 20% della pensione) non devono essere considerati nel netto l'Integrazione al Trattamento Minimo, gli Assegni al Nucleo Familiare e di Sostegno al Reddito, eventuali -Importi Provvisori o Revocabili
  • E' possibile ottenere un prestito anche in presenza di altri debiti in corso ed anche per pensionati protestati e/o cattivi pagatori.
  • Inoltre, ai fini della determinazione del quinto della pensione, è possibile cumulare tutte le pensioni dello stesso ente che rientrano tra quelle cedibili (Anzianità, Vecchiaia, Reversibilità, ecc.)
  • Non sono cedibili le Pensioni di Invalidità Civile, Pensione Sociale ed Assegno Sociale
  • Non sono cedibili pensioni con più titolari (cointestate)
  • Non sono assumibili pratiche con pignoramenti in corso non estinguibili
  • Non possono essere cedute pensioni con un netto inferiore a 580 Euro

Elenco dei documenti necessari:

  1. Documento d'Identità fronte/retro ( in corso di validità )
  2. Tessera Sanitaria o Codice Fiscale ( in corso di validità )
  3. Per pensionati INPS – MODELLO OBIS M - Per altri pensionati – PROSPETTO ANALITICO PENSIONE
  4. Comunicazione di quota cedibile da farsi rilasciare dell'ente di previdenza sociale di appartenenza

Elenco dei principali Enti Previdenziali:

  • INPS - Istituto Nazionale Previdenza Sociale
  • EX INPDAP - Istituto Nazionale Previdenza Dipendenti Amministrazione Pubblica
  • ENPAM – Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri
  • FONDAZIONE ENASARCO
  • FONDO PENSIONI SICILIA ( in convenzione )
  • EX ENPALS - Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Lavoratori Spettacolo
  • EX IPOST - Istituto Postelegrafonici
  • EPPI - Ente Previdenza Periti Industriali
  • INPDAI - Istituto Nazionale Previdenza Dirigenti Aziende Industriali
  • CNPR - Associazione Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Ragionieri e Periti Commerciali

 E' possibile valutare di finanziare i pensionati appartenenti ad altri Enti Previdenziali che siano in linea coi requisiti sopra esposti.

Devi compiere solo pochi passi per richiedere un prestito online...è FACILE!.Entra nella sezione servizio online e potrai ottenere il finanziamento senza muoverti da casa, avrai condizioni particolarmente vantaggiose e riceverai un esito in tempi brevissimi. Richiedi il tuo preventivo personalizzato, attraverso il nostro servizio online oppure chiamando il numero verde 800.08.1515 è gratuito e non ti impegna in alcun modo.

  • Chiedi un preventivo gratuito!
    1 - Scegli l'importo

    Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com